Studioradio logo mobileStudioradio logo mobile
autoplay?
Scegli se ascoltare automaticamente lo streming di StudioRadio la prossima volta che torni su questo sito
ascolta
play pause
studioradio onair img
Condividi quello che stai ascoltando
ON AIR
Isaac HayesI Ain't Never * 1980
NEXT ON AIR

Radio Fenomeni

Studioradio, RADIO FENOMENI.


Franco-Lazzari.jpg

RADIO FENOMENI, la storia della radio ! Le radici e i fondamentali delle radio FM di oggi !


E' un programma condotto da Franco Lazzari (Radio Peter Flowers), realizzato per far rivivere momenti storici e significativi della radio in FM che oggi ascoltiamo.

La radio vissuta e raccontata dai protagonisti di quel momento, dai disc-jockeys che questa storia l'hanno vissuta in prima persona per passione e per amore della musica, con il desiderio di condividere le stesse emozioni e pensando che parlando da un microfono, si potesse cambiare la propria vita e non solo.


Dal 1975 al 1991, periodo indicato come 'gli anni d'oro della radiofonia privata in Italia', che sconvolse un modo di vita ricreativo, le usanze e i costumi dei giovani dell'epoca, attibuendo al fenomeno radiofonico i meriti di dare nuovo impulso creativo per fare musica, per proporla dando vigore anche a quei luoghi di aggregazione, deputati al ballo e chiamati 'discoteche'.


Franco-Lazzari-2.png


Venerdi' 28 dicembre 2018, ospite a RADIO FENOMENI, lo staff di Studioradio.it,  con Tony Marano, Piero Tarantola e Beppe Profeta, per parlare della radio in FM degli anni '70/'80/'90, delle discoteche di allora, e per riascoltare stralci di trasmissione e jingles originali di Number One Radio 91, Free Radio Lombardia 103.9, Radio Alpha 89.4, Radio Spazio Zero 89.5.


RADIO FENOMENI è in onda su RADIO4YOU.NET, ogni venerdi' sera dalle 21:00 alle 23:00, e in replica ogni martedi' sera sempre alla stessa ora. In radiovisione per Lombardia e Piemonte sul canale 649, in DAB+ sul canale 10A per Cagliari e provincia.


Per riascoltare in podcast la puntata di Studioradio e per maggiori informazioni su RADIO FENOMENI clicca qui.

In primo piano