Studioradio logo mobileStudioradio logo mobile
autoplay?
Scegli se ascoltare automaticamente lo streming di StudioRadio la prossima volta che torni su questo sito
ascolta
play pause
studioradio onair img
Condividi quello che stai ascoltando
ON AIR
Kings Of LeonDusty2003
NEXT ON AIR
Jaki GrahamSet Me Free
Simple MindsOnce Upon A Time (live)
Michael JacksonBen

Stefania Rotolo

Stefania Rotolo, un ricordo e un bacio.


Stefania-Rotolo-Orange.jpg


Stefania Rotolo, soubrette, ballerina, cantante, conduttrice televisiva. 


Studioradio ricorda la figura di questa artista prematuramente scomparsa nel 1981, e che e' divenuta un'icona di quegli anni, in particolare nel periodo 1975-1981, prima come ballerina, poi come conduttrice televisiva.

Legata sentimentalmente al giornalista ed autore televisivo Marcello Mancini, al quale viene affidata l'ideazione di un nuovo programma mirato ai gusti di un pubblico giovane, Stefania ottiene un contratto con la Rai, alla fine degli anni settanta e conduce alcuni programmi destinati ad un target giovanile. 


Piccolo-Slam.jpg

Il primo di questi è Piccolo Slam, in onda sulla Rete Uno (così era chiamata allora l'attuale Rai Uno) nel 1977, programma dedicato alla disco music. Stefania Rotolo è affiancata da Sammy Barbot, ballerino, cantante e dj di origine caraibica. I due incidono anche l'omonima sigla dello show. Piccolo Slam ha un notevole successo, tanto che vengono raddoppiate le dodici puntate inizialmente previste e ne viene garantita una seconda stagione (si arrivo' fino ad 80 puntate). La nuova sigla, dal titolo Go, vincerà il Telegatto come migliore sigla TV.



Stefania Rotolo 3.jpg

Sempre nel 1977 viene ingaggiata da Enzo Trapani per il suo varietà Non stop: anche qui interpreta la sigla, Spaccotutto. Nel 1979 conduce un'altra trasmissione serale assieme al comico Gianfranco D'Angelo, Tilt. La trasmissione si rivolge ad una fascia d'ascolto varia, prevedendo, oltre alle usuali atmosfere dance per i giovani, uno spazio dedicato ai bambini, La sigla finale del programma, Cocktail d'amore, composta da Cristiano Malgioglio, diventerà il maggiore hit discografico della soubrette, ponendola così all'attenzione della critica. Nel 1980, la Rai realizza lo special Chroma-Key folies dove sono replicati i migliori balletti di Stefania eseguiti all'interno di Tilt. Questo spettacolo rappresenterà l'Italia al Festival Internazionale della Televisione di Montreux in Svizzera.

Dopo questo periodo inizia ad accusare i sintomi di una malattia che non le lascera' scampo. Apparentemente guarita, partecipa a un concerto, alla Bussoladomani di Marina di Pietrasanta, dove ripropone Cocktail d'amore in duo con Renato Zero.Costretta a un forzato riposo a causa della malattia, riceve in quel periodo la proposta, da parte della Rai, di interpretare il ruolo di Peter Pan in un successivo musical con Vittorio Gassman. Muore la mattina di venerdì 31 luglio 1981, a soli 30 anni.

Dopo la morte della Rotolo, nel 1981, Renato Zero, suo amico da lunga data, le dedicò il brano Ciao Stefania, da lui scritto insieme al compagno della showgirl, Marcello Mancini.

Nel 1984 è stato istituito il Premio Stefania Rotolo, un concorso di danza moderna dedicato alla show girl.

Studioradio la ricorda nella sua programmazione con 'Cocktail D'amore', 'Go', e la splendida 'Ciao Stefania' di Renato Zero, a lei dedicata in occasione della sua scomparsa. Ciao Stefania........

Go, Cocktail D'Amore e Ciao Stefania sono tutti brani in programmazione sulla nostra radio.



In primo piano