Studioradio logo mobileStudioradio logo mobile
autoplay?
Scegli se ascoltare automaticamente lo streming di StudioRadio la prossima volta che torni su questo sito
ascolta
play pause
studioradio onair img
Condividi quello che stai ascoltando
ON AIR
Village People5 O'clock In The Morning * 1981
NEXT ON AIR

Crosby, Still, Nash & Young

Crosby, Stiil, Nash & Young nell'attesissimo cd box dal vivo


Crosby Still Nash.jpg

E' uscito CSNY 1974, il tanto atteso box delle registrazioni Live dal leggendario tour del 1974 di David Crosby, Stephen Stills, Graham Nash e Neil Young. Le 40 tracce dal vivo registrate 40 anni fa, vengono pubblicate in diversi formati e configurazioni. Il box set include 40 tracce distribuite su 3CD, più un bonus DVD di materiale video inedito dai concerti. Le canzoni sono anche disponibili in versione digitale e in formato Pure Audio Blu-Ray a 192kHz/24-bit.

Si è favoleggiato a lungo su queste registrazioni: CSNY 1974 cattura la straordinaria alchimia della band durante quell'indimenticabile tour negli stadi, durato oltre due mesi, per 31 concerti in 24 città diverse, radunando un pubblico complessivo di oltre un milione di spettatori.


L'album regala buone vibrazioni. Prima di tutto perché il disco cattura in pieno uno dei magic moment della musica dei 70's. Lo si intuisce già dalle pirme note della bellsisma versione di Ohio e ancora di più negli oltre 8 minuti di Deja Vu.

C'è anche Goodbye Dick, dedicata al Presidente Richard Nixon che proprio nei mesi del tour era sotto impeachment per lo scandalo Watergate. Tra le chicche intestate a Stephen Stills compare una roboante Black queen, mentre Graham Nash giganteggia in Fieldworker. Il triplo album non contiene la registrazione di un unico show, ma è una sorta di best of tratto da dieci concerti del tour. Non mancano poi rarità di Neil Young: Su tutte: Love Art Blues, Traces e Hawaiian Sunrise.


Durante il tour del 1974, CSNY presentarono in scaletta anche nuovi brani, entrati in seguito nelle tracklist di album come "Time After Time" di Crosby, "Fieldworker" di Nash e "First Things First" di Stills. Diverse canzoni di Young sono inedite, incluse "Traces", "Love/Art Blues", "Goodbye Dick" e "Hawaiian Sunrise".

Prodotto da Graham Nash e da Joel Bernstein, il box set rispecchia il programma in tre parti elettrica/acustica/elettrica che la band eseguiva puntualmente sul palcoscenico.

'Riascoltare tutto il materiale e realizzare questo album è stato un lavoro lungo ed impegnativo ma devo dire che alla fine sono molto soddisfatto. Adesso esiste una testimonianza ufficiale di quello che eravamo in quegli anni'. Parola di Graham Nash.

In primo piano