Studioradio logo mobileStudioradio logo mobile
autoplay?
Scegli se ascoltare automaticamente lo streming di StudioRadio la prossima volta che torni su questo sito
ascolta
play pause
studioradio onair img
Condividi quello che stai ascoltando
ON AIR
Whitney HoustonAll At Once1984
NEXT ON AIR
Kings Of LeonDusty
Jaki GrahamSet Me Free
Simple MindsOnce Upon A Time (live)

Il Castello Di Brescia Si Illumina


A Brescia, il Festival Delle Luci


Castello-Brescia.jpg


Il Castello di Brescia illuminato, con il bellissimo Festival Delle Luci !

Nel cuore di Brescia, sul colle Cidneo, una manifestazione unica, resa ancora più spettacolare da un percorso di luci veramente suggestive, in programma dall' 11 al 15 febbraio 2017.

Lo storico Castello di Brescia si illumina con quindici bellissime installazioni accompagnate da musica suggestiva, in un percorso animato che farà immergere i visitatori nella storia della città, con videoproiezioni ed esibizioni dal vivo.

Il programma è ricco : per le esibizioni dal vivo sono stati invitati artisti di calibro internazionale. 

Inoltre videoproiezioni sulle mura del Castello e la storia di Brescia raccontata sulla torre di Mezzo, dalle sue origini celtiche passando attraverso le varie epoche fino ad arrivare ai giorni nostri.

Infine, sulla torre dei Francesi una fiamma alta più di nove metri farà da faro nella notte.


Il festival è ad ingresso gratuito ed è accessibile tutti i giorni, dall’11 al 15 febbraio, dalle 18:30, con ultimo ingresso alle 22:20. 


bus navetta gratuiti portano i visitatori al Castello (dalle 17.30 a mezzanotte e mezza) da Piazzale Arnaldo e via S.Faustino. Ma si può raggiungere anche a piedi in un percorso illuminato da piazzetta Tito Speri. 


Nel piazzale del Castello è allestita l’area food.


Breve Storia del Castello.

Luogo fortificato sin dall’evo antico, il colle ed il suo Castello hanno sempre costituito uno dei simboli della città, nelle varie stagioni della storia così come nella sedimentazione dell’immaginario collettivo bresciano. Dalle mura del Castello, milanesi, veneziani, napoleonici, austriaci e soldati del regio esercito hanno accortamente vegliato o violentemente bombardato secondo necessità, e qui sono stati rinchiusi nelle segrete, liberati o fucilati nei cortili i martiri delle patrie battaglie, sono stati giustiziati o graziati i colpevoli e gli innocenti.

In primo piano