Studioradio logo mobileStudioradio logo mobile
autoplay?
Scegli se ascoltare automaticamente lo streming di StudioRadio la prossima volta che torni su questo sito
ascolta
play pause
studioradio onair img
Condividi quello che stai ascoltando
ON AIR
The Velvet Underground Rock And Roll 1970
NEXT ON AIR
Dan Hartman Relight My Fire
Chaka Khan Papillon (aka Butterfly)
Spandau Ballet Lifeline

Roma Web Fest 2016

Sky Atlantic a fianco del Roma Web Fest 2016, quarta edizione.


RWF-2016-2.jpg


Si è conclusa la quarta edizione del Roma Web Fest, per la prima volta in media partnership con Sky Atlantic che ha portato, nelle giornate della Kermesse dei prodotti webnativi di qualità, l’anteprima della serie tv, Westworld- Dove tutto è concesso, alla presenza di Riccardo Pugnalin (Executive Vice President Communication e Pubblic Affairs) e Antonio Visca (Direttore di Sky Atlantic).
Le tre giornate di proiezioni, anteprime, panel, workshop e incontri, che sabato erano stati sostituiti dal glamour dei fashion film e di ospiti come Anna Fendi, si sono concluse con il “web” carpet di domenica 2 Ottobre nella splendida cornice del MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo in diretta streaming su Screenweek.
In una sala gremita di gente, la fondatrice e direttore artistico del Roma Web Fest, Janet De Nardis, ha introdotto la serata ringraziando la SIAE e i 100Autori per il sostegno al workshop per filmmaker italiani e stranieri e ha introdotto l’esplosivo attore comico Saverio Raimondo che ha conquistato tutto il pubblico con i suoi esilaranti e irriverenti interventi. Ospiti d’eccezione sono stati i direttori dei Web Fest internazionali, Micheal Ajakwe JR direttore del L.A Web Fest, Young Man Kang direttore del Korea Web Fest, Meredith Burkholder direttrice del Berlin Web Fest, Nina Heinrich Direttrice del Wendie Web Fest Hamburg, Otessa Marie Ghadar Direttrice del DC Web Fest.
In prima fila la giuria di qualità composta da Antonio Visca, direttore di Sky Atlantic, Cristina Priarone, Direttore Generale della Roma Lazio Film Commission, Eleonora Cimpanelli sceneggiatrice e membro dei 100autori, Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia, Gianluca Guzzo, amministratore Delegato e co fondatore di My Movies, Massimo Razzi, direttore di Kataweb e Massimo Gaudioso, regista e sceneggiatore.

 
RWF-2016-3.jpg



Molti i personaggi intervenuti alla premiazione e nei tre giorni di festival: Selvaggia Lucarelli, Elena Sofia Ricci, Stefano Mainetti, Carlo Degli Esposti, Sebastiano Somma, Sofia Bruscoli, Roberta Beta, Max Paiella, Federico Moccia, Roberto Ciufoli, Stefano De Sardo, Giada Desideri, Nadia Rinaldi, Matteo Branciamore, Nicolas Vaporidis, Niccolò Senni, Francesco Stella, Linda Batista, Elena Russo, Fioretta Mari, i gruppi creativi I The Pills, I Licaoni, gli Zero, la Buoncostume e ancora gli youtubers Cane Secco, Geppo, Violetta Rocks, le 4KU, Marcello Ascani e tanti altri...


RWF-2016.jpg


Questo è  l’elenco dei premiati:

PREMI AI FINALISTI del ROMA WEB FEST 2016
Premio Sky Award Antonio Visca (Z) The Series - 15.000,00 Euro
Premio Sky Web Award per Miglior Pitch Cakes - 5.000,00 Euro
The Best web serie
RWF (Italiana) Fired - finalista al KOREA -
The Best web serie
RWF (straniera) Il Camerlengo – finalista al LOS ANGELES WEB FEST
Miglior web serie straniera Ana - Finalista al Rio web fest
Miglior Web serie Italiana Il Camerlengo Finalista al Melbourne web fest
Miglior soggetto/sceneggiatura: Lo Staggista
Miglior regia (italia) BERLINO WEB FEST Connection House
Miglior regia (Straniero) Beard Club
Miglior attore Francesco Colella (in Connessioni)
Miglior Attrice Guia Scognamiglio (in Non c’è problema)
Migliori effetti speciali Airlock
Miglior scenografia/costumi Il Camerlengo
Miglior montaggio Forse Sono io
Miglior fotografia Hai visto Tom Collins?
Miglior colonna sonora (Z) The Series
Miglior sigla In The Park
Miglior scena horror (Z) The series
Miglior scena comica Tg Porco

PREMI SPECIALI
Premio Speciale Janssen - 20.000,00 Euro - A.Mi Andrea Martelli
Premio Premio Speciale Movieland - 5.000,00 Euro - Romolo & Juliet
Premio Pubblico della rete di Movieland Solo cose belle
Premio Film And clips (web serie straniera) - 500,00 Euro - The Adventure of broken heart Premio Film And Clips (web serie italiana) - 1.000,00 Euro - Segreti
Premio puntata pilota scuola/università Cactus Tree
Premio Pubblico della rete Puntata pilota scuola/università Una Vita al MAX
Miglior web serie italiana non finalista The slide Projector 

Premio pubblico in sala Love street
Premio del pubblico della rete La banda della Masciona 2
Migliore idea non finalista Un anno senza di noi
Next Prize Award Finalista all’AMBURGO WEB FEST Domicilio Coatto Miglior prodotto indipendente italiano Storie Di ordinaria Vendetta Premio Miglior idea originale Il Potere di Roma - finalista al al DC web fest Miglior Prodotto indipendente straniero Doppleganger

Riconoscimenti:
Speciale Riconoscimento all’innovazione : Canto di Natale Web serie animata: Super Science Friends

CONTATTI: info@romawebfest.it


LA STORIA.


Roma Web Fest è  una vetrina per i giovani talenti che con le nuove tecnologie hanno trovato nuovi modi espressivi e uno sconfinato palcoscenico per farsi conoscere: la rete internet. Da quel momento è iniziata la grande avventura del primo festival italiano dedicato alle web serie e ai fashion film (il terzo al mondo dopo Los Angeles e Marsiglia), in collaborazione con il MiBACT con la Regione Lazio, la Roma e Lazio Flm Commission e molte realtà del cinema italiano. Il Roma Web Fest crea una rete internazionale con gli altri web fest, permettendo ai filmmaker italiani di fare apprezzare le proprie opere oltre i confini del nostro Paese. Partner delle più importanti realtà cinematografiche italiane, il festival raggiunge una fama indiscussa e promuove insieme all’università degli Studi La Sapienza il primo laboratorio italiano dedicato alle web serie. Roma Web Fest si svolge nel mese di settembre a Roma all'interno dei meravigliosi spazi del MAXXI, il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo. Il Roma Web Fest, oggi, promuove un nuovo modello di raccordo tra mercato cinematografico tradizionale da un lato, nuovi autori e giovani produzioni che utilizzano il web come canale produttivo e distributivo, dall’altro. E’ una vetrina permanente dei giovani talenti e delle produzioni indipendenti. In tale contesto, RWF rappresenta l’evento mediatico di un’azione strutturata e continua operante sul web. Rappresentare il momento mediatico tradizionale di uno spazio mediatico permanente dove proporre idee, presentare progetti, ricercare controparti autoriali e produttive. Una fiera mercato che, dal vivace e dispersivo mondo del web, si proietti verso l’industria cinematografica. L’evento festivaliero, costruito in modo tradizionale, attraverso un evento annuale, permettendo anche alle società di produzione non orientate alle innovazioni tecnologiche di conoscere e prendere contatti immediati con nuovi autori, registi e attori presenti nelle giornate del Festival. E’ un festival-mercato che mira a investire nelle promesse che popolano le web series per trasformarle in realtà di un cinema nuovo e più aderente ai gusti del pubblico. Una realtà che grazie al coinvolgimento dei brand italiani e internazionali si adopera per fare ripartire un’economia basata sulla cultura, l’innovazione, la creatività e la meritocrazia. Anche per quest'anno Studioradio è stata radio partner ufficiale di Roma Web Fest 2016, presente con il proprio stand presso il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo di Roma per le interviste e le news in tempo reale, sabato e domenica 1 e 2 ottobre 2016.

(Nella foto in alto le premiazioni dell'edizione 2015).

In primo piano